Tornare in forma dopo le Feste: 12 consigli per dimagrire e depurare

Schermata 2018-01-04 alle 00.13.44.png

Il segreto? Secondo gli esperti occorre ascoltare i segnali di fame e sazietà del nostro organismo. I primi passi facili sono quindi: ridurre sale e condimenti, aumentare verdura e frutta. E fare attività fisica. Con qualche accorgimento

Dopo le abbuffate delle feste, iniziano a bussare alla porta i sensi di colpa. Abbiamo mangiato troppo e la bilancia ce lo ricorda. È ora di correre ai ripari, dimagrire, ma con buon senso. Per perdere i chili di troppo che molti mettono su tra Natale e l’Epifania, o comunque rimettersi in riga, non è necessario ricorrere a diete drastiche, ma agire su più fronti con tanti piccoli accorgimenti. «Innanzitutto va tenuto presente che il nostro organismo è fatto per poter gestire un momento di “sovralimentazione”, come accade durante il periodo natalizio» chiarisce subito il professor Michele Carruba, direttore del Centro studi e ricerche sull’obesità dell’Università di Milano. «Ci sono infatti dei meccanismi che cercano di tenere il nostro corpo in equilibrio (omeostasi). Da una parte, il metabolismo si abbassa o si alza a seconda delle riserve energetiche che abbiamo: se ne abbiamo molte, si alza; se ne abbiamo poche, si abbassa. Dall’altra, il nostro organismo fa in modo che la fame diminuisca dopo aver mangiato molto. Questo sistema “omeostatico” funziona molto bene fintanto che gli eccessi sono limitati, ma se si esagera e magari si parte già da una condizione di evidente sovrappeso, perde via via efficacia e diventa più difficile perdere i chili accumulati».
Insomma, per tornare in forma dopo gli stravizi natalizi, bisogna innanzitutto ascoltare i segnali di fame e sazietà che il nostro organismo ci invia dall’interno e, allo stesso tempo, cercare di resistere alle tentazioni esterne, visto che spesso mangiamo non perché siamo affamati, ma solo per il piacere di farlo.
Ecco i 12 consigli del professor Michele Carruba per rimettersi in forma.

1. Abbinare dieta e attività fisica

2. Non solo aerobica

3. Via libera a frutta e verdura

4. Meno carne, più pesce

5. Legumi per tutti i gusti

6. Ridimensionare i condimenti

7. Variare gli alimenti

8. Ridurre le porzioni

9. Stop alcolici e acqua in abbondanza

10. Pasti fuori casa? No, grazie

11. Attenzione a digiunare

12. Ridurre il sale

La Redazione di FIV Italia Blog ha tratto per voi da “iodonna.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...