La vista in gravidanza: problemi e fastidi

occhiali.jpg

Avere problemi alla vista è un fenomeno molto frequente in gravidanza, destinato a risolversi velocemente, ma che può essere motivo di ansia per la futura mamma. Si tratta comunque di sintomi transitori, vediamone alcuni.

Secchezza oculare

Le variazioni ormonali si riflettono anche sulla qualità della secrezione lacrimale causando la sensazione di secchezza.  La sensazione di occhio asciutto si può accentuare soprattutto se si lavora per molte ore davanti al computer. Si può intervenire con l’uso di lacrime artificiali o comunque chiedendo al proprio farmacista un prodotto senza conservanti in confezione monodose.

Vista offuscata

La visione sfuocata può essere dovuta a variazione ormonali o a carenza di ferro, in quest’ultimo caso è meglio consultare il medico curante che,  se necessario, prescriverà degli integratori utili anche – e soprattutto – per garantire nutrimento e ossigenazione adeguati al bebè

Scintille o macchie davanti agli occhi

Vedere scintille o lampi improvvisi potrebbe essere il segno che la retina è messa sotto sollecitazione, quindi è consigliabile farla controllare dall’oculista, specie se gli episodi sono frequenti nel corso della giornata e nei giorni.

Fastidio da lenti a contatto

La riduzione del film lacrimale può rendere più fastidioso portare le lenti a contatto  soprattutto quelle idrofile (le morbide), che sono idratate grazie al film lacrimale. In caso di sensazioni di fastidio o dolore,  è consigliabile ricorrere agli occhiali per tutto il periodo della gravidanza.

Peggioramento della miopia

La gravidanza o l’allattamento provocano un aumento della miopia? Assolutamente no: si tratta di una credenza molto diffusa negli anni ’50. La miopia è un disturbo che tende a peggiorare progressivamente nell’arco degli anni.

I disturbi alla vista durante la gravidanza sono un problema spesso lieve e di breve durata. In ogni caso è sempre meglio consultare il proprio medico curante e richiedere una visita oculistica di controllo. La maggior parte dei problemi alla vista che si può verificare durante la gravidanza scompare mediamente nei primi due mesi dopo il parto e la capacità visiva originaria viene di norma recuperata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...