Il Sole, fonte di vita e di salute

il sole

Negli ultimi 20 anni c’è stata una campagna nazionale che ci ha consigliato di proteggerci e di evitare l’esposizione al sole. Ciò è avvenuto perché certi studi hanno dimostrato un legame tra il cancro e l’esposizione alla luce ultravioletta (UV) presente nello spettro della luce solare.

Forse la luce del sole può aumentare il rischio di cancro della pelle, ma ciò che è meno ben pubblicizzato è che la luce del sole può aiutare a prevenire certe malattie, ed agisce come una doccia rigenerante sul nostro stato psichico oltre che su quello fisico.

Esistono degli studi che mostrano con evidenza come la luce del sole ci protegge da diverse condizioni, tra cui la depressione, le malattie cardiache e – che ci crediate o no – alcuni tipi di cancro.

Persino gli uomini primitivi conoscevano l’importanza del sole nella loro vita quotidiana; non è possibile che il nostro modo più scientifico e più ipocondriaco di concepire la vita, ci abbia allontanato da uno stato naturale delle cose portandoci a farci più del male che del bene?

Non esiste di fatto nessuna certezza scientifica sui danni del sole

Il cancro della pelle colpisce circa 50.000 cittadini ogni anno. La maggior parte di questi sono carcinomi basali, di solito sono curabili e raramente sono pericolosi per la vita.

Il tipo di cancro della pelle che risulta spesso fatale è il melanoma maligno. Questo costituisce circa il 10% di tutti i tumori della pelle e nuoce a circa 2.000 cittadini ogni anno.

Gran parte delle informazioni sanitarie riguardanti il limitare l’esposizione al sole è stata diretta a ridurre l’incidenza di questo melanoma. Sembra che ci sia la prova che l’esposizione occasionale alla luce solare intensa, soprattutto durante l’infanzia, tenda ad aumentare il rischio di melanoma.

Tuttavia, la relazione tra esposizione alla luce solare e il melanoma non è chiara come si potrebbe pensare.

Ad esempio, uno studio pubblicato nel 1996 sulla rivista medica “Oncologia”, ha dimostrato che tra gli uomini che vivevano una forte esposizione al sole a causa del loro lavoro, in realtà esisteva una percentuale ridotta di cancro dovuto al melanoma maligno.

Questo studio teorizza che l’esposizione alla luce solare abituale può indurre la pelle a sviluppare meccanismi auto-protettivi.

Inoltre, il melanoma spesso può formarsi in parti del corpo che non sono direttamente esposti alla luce solare, come le piante dei piedi.

Questo dimostra come non sia ancora completamente supportato il legame tra l’esposizione al sole e il rischio di melanoma.

È meglio essere prudenti ed evitare di esporci direttamente ai raggi solari nelle ore in cui il sole è troppo forte, stando in casa o sotto l’ombrellone e indossando indumenti adeguatamente protettivi; ma nonostante tutti i messaggi negativi che in questi ultimi venti anni ci hanno portato ad allontanarci dal sole, noi continuiamo a sentirne il bisogno, ed effettivamente i suoi benefici vanno ben oltre il possibile pericolo del melanoma.

I risultati, dopo questi venti anni di monito, ora riconoscono che vi è una epidemia di carenza di vitamina D (la vitamina D è prodotta dal sole) che causa ogni sorta di problemi di salute. Inoltre, i residui delle sostanze chimiche tossiche presenti nelle creme solari si trovano ora nella maggior parte di noi (anche nel latte materno) con conseguenze sconosciute per la nostra salute futura.

Gli effetti positivi del sole

La luce del sole sembra avere un profondo effetto sull’umore, e si pensa che la mancanza di luce solare possa essere il fattore principale dei fenomeni di depressione che si verificano nei mesi più bui, disturbi noti come disturbi affettivi stagionali (SAD).

Ci sono almeno 10 buoni motivi per vivere liberamente con moderazione, gioia e saggezza la nostra vita al sole:

1. La luce del sole uccide i microbi. Ecco perché è importante esporre i tappeti, le coperte e i piumini al sole (tutti i capi che non possono essere lavati regolarmente) il sole uccide i microbi e “disinfetta” in modo naturale le nostre stoffe e i nostri abiti.

L’esposizione al sole conferisce, inoltre, alla pelle un aspetto luminoso e sano e una maggiore elasticità. Una pelle moderatamente abbronzata è più resistente alle infezioni. Molte malattie della pelle e molte dermatiti, possono beneficiare e addirittura guarire tramite una moderata esposizione al sole. È dimostrato che i raggi del sole rafforzano il sistema immunitario.
2. Grazie al sole il nostro umore migliora. La luce del sole aiuta nei casi di depressione cronica o acuta, stimolando la sintesi di endorfine.

3. Il sole fa bene a chi soffre d’insonnia. L’esposizione alla luce solare diurna aumenta la produzione di melatonina durante la notte. Questo ormone aiuta a regolare il ciclo del sonno e della veglia.

4. Sotto l’azione della luce solare, la pelle sintetizza la vitamina D. La vitamina D rende possibile l’assorbimento di calcio nell’intestino, aiutando l’organismo a crescere con ossa forti e sane. In questo modo il sole impedisce il rachitismo nei bambini e l’osteoporosi negli adulti e negli anziani.

5. La vitamina D e alcuni composti associati impediscono lo sviluppo di alcune cellule tumorali. Possiamo dire che il sole aiuta a combattere queste malattie: l’esposizione regolare e controllata al sole ha un effetto preventivo contro il cancro del colon, della mammella, la leucemia e il tumore ai linfomi.

6. L’esposizione al sole rafforza il sistema cardiovascolare. La circolazione del sangue ne è migliorata; il polso, la pressione arteriosa e i livelli di glicemia e di colesterolo possono essere normalizzati.

7. I raggi del sole migliorano il funzionamento del fegato, essendo efficace nel trattamento dell’ittero.

8. I raggi del sole aiutano i reni, favorendo l’eliminazione delle scorie attraverso la pelle, quando si suda.

9. Il sole aiuta a perdere peso aumentando il tasso metabolico attraverso la stimolazione della tiroide. Esso facilita anche i sintomi della sindrome premestruale.

10. I raggi del sole facilitano la guarigione delle articolazioni gonfie durante i picchi di infiammazione in caso di artrite.

L’esposizione al sole è così naturale, e gioca un ruolo molto importante nelle funzioni del nostro corpo. La soluzione è la moderazione, perché l’esposizione giornaliera al sole è necessaria alla nostra buona salute.

La redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...