Le voglie delle donne incinta: mito o realtà ?

voglieDurante la gravidanza, i gusti spesso subiscono un cambiamento. La donna in attesa può essere attratta dal cibo che in precedenza ha causato la sua avversione, e viceversa abbandona i suoi cibi preferiti. Come si può spiegare questo fenomeno? Cosa si rischia a non ascoltare i propri desideri? Marie-Claude Delahaye, autrice del “Diario di bordo della futura madre” (edito da Marabout) ha risposto alle nostre domande.

Una necessità di attenzione
<<Le voglie legate a fenomeni ormonali, dipendono ugualmente anche dalla psicologia di ognuna>> spiega Marie Claude Delahaye. <<Durante la gravidanza, la madre è più concentrata su se stessa, sul suo bambino, ed attraverso i suoi desideri, lei richiama l’attenzione del partner e degli altri componenti del suo nucleo sociale. Quasi come se avesse detto a tutti loro. “Prendetevi cura di me !”
Ascolto del corpo
In un momento in cui dobbiamo tenere costantemente il controllo sulla nostra linea, la gravidanza è anche un periodo privilegiato per prendere confidenza con certi sapori proibiti. Così vediamo giovani donne che, anche se prima sono sempre rimaste in regime di dieta ipocalorica, ora si gettano costantemente sul cioccolato; oppure vegetariane  mangiarsi finalmente una bistecca. Queste voglie, spesso, possono anche corrispondere a veri e propri bisogni; attraverso loro, il corpo esprime le proprie necessità e brama ciò di cui sente il bisogno.
E le voglie dermiche ?
Secondo la credenza popolare, un desiderio insoddisfatto può portare alla comparsa di una voglia sul bambino ; e per “voglia” si intende chiaramente una difforme pigmentazione della pelle, simile ad una macchia. Naturalmente, non vi è alcuna relazione tra questi due fenomeni .
Le voglie possono regredire o sparire durante l’infanzia. In casi contrari, se dovessero permanere ed essere fortemente antiestetici, il laser può essere usato con successo nella loro rimozione”, ha concluso Marie – Claude Delahaye.

Il nostro consiglio è:

Fatevi pure coccolare dai vostri familiari. Esprimete le vostre voglie tenendo conto di due cose fondamentali.

Primo: Non eccedete con le calorie e con i cibi pasticciati, perché questo potrebbe portare uno scompenso alimentare che potrebbe avere ripercussioni sia sul vostro corpo che sul vostro bambino. Mantenete un alimentazione sana, equilibrata e bilanciata, ed assecondatevi “voglie” il più possibili sane e naturali.

Secondo: Evitate di far ricadere in modo eccessivo le vostre voglie sui vostri poveri compagni, che sicuramente si metterebbero a cercare per voi alle due di notte quello specifico cioccolatino o quel sofisticato biscottino al burro. Abbiate comprensione. In qualche modo è anche la sua gravidanza!!

La redazione di FIV Italia Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...